Cerca trombamici online

Frasi per rimorchiare

Frasi per rimorchiare Se sei timido e non sai come rompere il ghiaccio con una persona che ti piace, ci sono alcuni consigli che puoi seguire per fare colpo ed essere sicuro di lasciare il segno.

In effetti, se sei single e cerchi compagnia, saper usare delle frasi per rimorchiare è essenziale, ma non a tutti viene spontaneo fare la prima mossa.

Per cominciare, bisogna imparare ad essere disinvolti e a saper incuriosire l’altra persona senza portarla all’esasperazione o, peggio, alla noia, in breve tempo.

Vediamo come fare, sia nel mondo virtuale delle chat e dei siti di dating, sia nelle situazioni dal vivo. Prova a mettere in pratica i suggerimenti che seguono, in modo da capire quali siano gli approcci migliori e quali quelli da evitare.

Buona lettura!

Non pensare di essere l’unico

Se stai cercando di rimorchiare una ragazza, devi tener presente che, molto probabilmente, avrà decine di spasimanti oltre a te, e sarà stufa di sentire e di leggere frasi e commenti banali a ripetizione.

Quindi, bando alle ovvietà, ai complimenti sdolcinati e alle domande vuote (“Come stai?”, “Cosa fai?”, “Di dove sei?”): sicuramente ne riceverà a decine, tutti i giorni, e finiresti per risultare noioso ai suoi occhi. Alla domanda “Come stai?”, infatti, la ragazza potrebbe rispondere apaticamente “Tutto bene” e la conversazione morirebbe così.

Molto meglio esordire con frasi che la incuriosiscano, come “Stavo pensando a una cosa…” o “Sapessi cosa mi è appena successo, non indovinerai mai”. Il segreto è cercare di fornire un appiglio per continuare la conversazione, per evitare di farle perdere istantaneamente l’interesse.

Non essere generico

Per fare colpo sulla ragazza che stai cercando di rimorchiare, potresti fare qualche osservazione sul suo abbigliamento o sul suo sguardo (nelle piattaforme social, ricorda di visitare bene il profilo della persona che ti piace per raccogliere più informazioni possibili su di lei, ad esempio dalle foto).

Sarà necessario adattare il tuo discorso in modo che lei comprenda che stai parlando solo di lei, poiché è stata lei, tra tutte, a catturare la tua attenzione. Per una signora, non c’è niente di più fastidioso di un semplice “sei bella” o “hai degli occhi belli”. Al contrario, un gentile encomio che dimostri di averla notata sarà sicuramente gradito.

In situazioni dal vivo, inoltre, puoi provare anche a indovinare se si sta divertendo o meno, con una domanda mirata. Anche in questo caso, quindi, evita le banalità come “Ti stai divertendo?”, e opta, invece, per domande precise, in merito, ad esempio, alla musica che state ascoltando in quel momento, alla band che si sta esibendo, a quello che ti sembra lei stia guardando: insomma, presta attenzione.

Non essere invadente

Soprattutto nei primi tempi, è essenziale non invadere mai la privacy dell’altra persona. Quindi, meglio evitare domande che potrebbero risultare fuori luogo, a cui l’altro potrebbe non aver voglia di rispondere. Mai chiedere, ad esempio, se si hanno progetti per il futuro, e quali. Anche domande troppo indagatrici su sentimenti e questioni emotive irrisolte (ad esempio, su eventuali rimpianti, rimorsi, sul passato sentimentale) sono da evitare assolutamente.

Le frasi per rimorchiare devono essere leggere, ma non superficiali, e non devono dare l’impressione di essere già preparate. Bisogna incuriosire e attrarre l’altro, senza entrare troppo nella sua sfera intima.

Non svelare troppo su di te e non essere troppo serio

Non essere mai troppo serio, a meno che l’argomento non lo richieda espressamente. A domande sulla tua vita, cerca di rispondere in maniera divertente, senza scadere in risposte banali. Questo implica anche saper mantenere un certo alone di mistero. Non dare mai troppe informazioni su di te o, almeno, non tutte insieme!

La ragazza che ti piace deve imparare a conoscerti lentamente, attraverso una stimolazione continua della sua curiosità. Se dici tutto di te subito, l’attrazione calerà e si potrebbero creare momenti di silenzio imbarazzanti. La persona in questione non avrà interesse nel continuare a conoscerti perché crederà di essersi già fatta un’idea precisa di come sei, un’idea che magari non corrisponde neanche lontanamente alla realtà.

Non fingere, sii te stesso

In definitiva, è molto importante essere spigliati. E, per farlo, la cosa migliore che si possa fare è essere sé stessi. Mai vestire i panni di un altro, perché il potenziale partner se ne accorgerebbe subito e risulteresti impacciato.

Ultimo consiglio, ma non meno importante: cerca di capire il carattere della persona che hai di fronte, nonché il suo stato d’animo. Non è semplice, ma è fondamentale. Non siamo tutti uguali: alcune persone possono gradire gli approcci piccanti, mentre altre possono trovarli offensivi.

Buona fortuna!